Note Informative

Le vendite di beni immobiliari a mezzo di asta giudiziaria con modalità di vendita con o senza incanto sono direttamente effettuate presso il Tribunale territorialmente competente che per esso e per ogni singola procedura esecutiva immobiliare provvede alla nomina, per mezzo del giudice dell’esecuzione competente e per le solo ipotesi non attinenti a fallimenti, alla nomina di un professionista delegato alle operazioni di vendita, un custode del bene immobile medesimo ed ad un perito c.t.u. che provvede a redigere la perizia di stima immobiliare. La pubblicità di dette vendite, su ordinanza del giudice dell’esecuzione, viene effettuata dall’indicato delegato alla vendita anche a mezzo dei portali nazionali direttamente autorizzati alla pubblicazione e divulgazione ex art, 490 c.p.c. D.M. 31/10/2006, presso cui per ogni singola procedura è possibile consultare tutte le documentazioni pubbliche d’interesse. La partecipazione agli incanti da parte di persone fisiche o giuridiche può avvenire da parte dell’interessato direttamente/personalmente o a mezzo di avvocato che partecipi alla vendita direttamente “per persona da nominare” ai sensi e per gli effetti di cui all’art.583 c.p.c.. Per la partecipazione agli incanti non è previsto  obbligo di patrocinio legale e pertanto chiunque partecipare in assenza di assistenza legale. I legali indicati nel presente portale -V.”Chi siamo” forniscono esclusivamente consulenza legale qualificata e privata a favore di tutti coloro i quali hanno maturato l’intenzione di farsi assistere per la partecipazione ad una vendita giudiziaria.